STATI UNITI & CANADA – Programmi Abitativi Intergenerazionali Uniscono Giovani E Anziani Sotto Lo Stesso Tetto

Negli Stati Uniti e in Canada, a causa di un mercato immobiliare sempre meno accessibile ai più giovani, e grazie ai nuovi programmi abitativi intergenerazionali, sta diventando sempre più comune la convivenza tra giovani e anziani. Gli anziani, infatti, solitamente cercano di restare nella stessa abitazione a lungo, perché vogliono invecchiare sul posto, mentre i giovani sono in continuo movimento, cercando di adattarsi ad un mercato lavorativo sempre più volubile. Da queste necessità sono nate delle nuove iniziative che creano opportunità per meravigliose amicizie intergenerazionali, ma anche per permettere ai più giovani di spendere meno e sentirsi più sicuri insieme a persone più mature, e ai più anziani di avere una presenza fisicamente e mentalmente più attiva in giro per casa, in caso di emergenze.

Diverse agenzie immobiliari online si ritrovano ora, sempre di più, a gestire richieste di questo tipo. Un esempio? In Canada, grazie al programma abitativo intergenerazionale della Simon Fraser University un professore di fisica in pensione, 85 anni, e uno studente laureato in scienze, 27 anni, si sono ritrovati a vivere sotto lo stesso tetto. Lo studente infatti, in cambio di $400 al mese di affitto, si offre di falciare il prato e aiutare a pulire la casa, attività che il professore in pensione non è più in grado di svolgere.

Se vuoi segnalare una bella notizia scrivici a:
ilgiornaledellebellenotizie@gmail.com
Clicca sul pollice per connetterti su Facebook

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...