VANNI ODDERA E OTTOBOCK – Insieme Per la Mototerapia A Sostegno Della Disabilità

Il campione di motocross freestyle Vanni Oddera, ideatore della Mototerapia, e Ottobock www.ottobock.com, azienda leader nel settore delle protesi e delle ortesi di ultima generazione, collaboreranno insieme per le prossime attività e iniziative dedicate alle persone con disabilità e ai bambini ricoverati in ospedale

VANNI ODDERA PARLA DI OTTOBOCK
Sono felice di collaborare con Ottobock, un azienda con un alto contenuto di umanità e professionalità. Fin dal primo giorno, quando ho visto con i miei occhi le loro sedi, mi sono reso conto con quanta passione e cuore fanno il loro lavoro. Sono felice di poter far conoscere questa realtà a più persone possibili per migliorare la loro qualità di vita. Fuck the normal life!

LA MOTOTERAPIA

Il progetto è nato nel 2009, quando Vanni ha cominciato a condividere la sua grande passione per le moto con bambini e ragazzi affetti da gravi patologie, regalando momenti indimenticabili ricchi di divertimento e adrenalina. L’iniziativa ha riscosso un grande successo in questi anni e Ottobock Soluzioni Ortopediche – azienda leader nel settore delle protesi e delle ortesi di ultima generazione – ha deciso di supportarla totalmente, diventando sostenitrice delle attività e degli eventi promossi da Vanni Oddera.  

Ad oggi oltre 60.000 ragazzi con disabilità, bimbi ospedalizzati e persone con diverse patologie hanno potuto condividere in tutto il mondo l’emozione di andare in moto e migliorare la loro qualità di vita. Nel corso degli anni, infatti, tante associazioni, onlus e piloti hanno sostenuto la Mototerapia. Non solo, nel 2013 è nato il “Freestyle Hospital”, dove per la prima volta al mondo una moto è entrata in un reparto oncologico-pediatrico all’istituto Giannina Gaslini di Genova. Inoltre, quando è cominciata l’emergenza sanitaria a causa del Covid-19, è nata anche la “Mototerapia take-away”, con l’intento di riportare un po’ felicità in quei luoghi che erano diventati quasi delle prigioni.

Chi è Vanni Oddera?

È nato nel 1980 a Pontinvrea, un paese tra Genova e Savona. Da ragazzo il suo sogno era possedere una motocicletta, con i primi soldi guadagnati se ne è comprata una e la sua vita è cambiata. In breve tempo è diventato campione di Freestyle Motocross e dal 2009 ha cominciato a condividere questa sua grande passione attraverso la mototerapia: esibizioni di motocross acrobatici dove bambini disabili, portatori di handicap, malati oncologici e persone in carrozzella possono provare l’euforia di salire in sella col campione. Un progetto volto a regalare emozioni e adrenalina a chi sembrerebbe destinato a non provarne. Il suo libro d’esordio, l’autobiografia “Il grande salto”, è uscita per Ponte alle grazie nel 2017.

Se vuoi segnalare una bella notizia scrivici a:
ilgiornaledellebellenotizie@gmail.com
Clicca sul pollice per connetterti su Facebook

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...