SVEZIA – Testati Primi Droni Per Le Emergenze Mediche

A Dicembre, un uomo svedese di 71 anni che ha avuto un infarto mentre spalava la neve, è stato rianimato da un medico che stava andando al lavoro, utilizzando un defibrillatore trasportato da un drone. Il servizio di consegna aerea medica di emergenza di Everdrone, una società che realizza droni di ultima generazione, consente agli operatori sanitari di inviare un drone caricato con un dispositivo medico, a casa di un chiamante.

In un periodo sperimentale durato quattro mesi, la EMADE (Everdrone’s Emergency Medical Aerial Delivery) ha ricevuto 14 chiamate di emergenza a causa di infarto, che sono state idonee per essere gestite da questi droni. In 12 casi i droni sono decollati, 11 hanno consegnato con successo i defibrillatori, e 7 sono arrivati ​​​​prima dell’ambulanza.

In Europa, circa 275.000 pazienti subiscono un arresto cardiaco ogni anno, e al 70% succede in casa o in zone remote, dove un defibrillatore non è alla portata di mano. Attualmente la soluzione di emergenza può raggiungere 200.000 residenti svedesi, e lo stesso sistema prevede di espandersi in più località d’Europa quest’anno.

Se vuoi segnalare una bella notizia scrivici a:
ilgiornaledellebellenotizie@gmail.com
Clicca sul pollice per connetterti su Facebook

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...