BOLOGNA – Droghiere Salva Vite Ai Passanti Usando Un Defibrillatore

Pochi mesi fa è diventata virale la storia di Luca Sarti, un droghiere di Bologna che con il suo defibrillatore ha salvato la vita ad un uomo che stava facendo dei lavori davanti al suo negozio. Luca è intervenuto dopo che l’uomo, un tecnico che stava facendo assistenza sui frigoriferi nella macelleria vicina, ha avuto un arresto cardiaco, mentre recuperava del materiale nel suo furgone. “Non c’era né respiro né battito. Il cuore non è ripartito dopo la prima scarica, così gli ho fatto un massaggio cardiaco. È stata necessaria una seconda scarica, e poi ho proseguito col massaggio. E il respiro è tornato” – racconta Luca, che ricordiamo: non è un operatore sanitario.

Immagine Crediti: Google/BolognaRepubblica

E non è nemmeno la prima volta che succede. Infatti Luca, 5 anni fa, ha salvato la vita anche ad un altro uomo, di 79 anni, che era crollato a terra davanti alla macelleria vicina, e con il suo defibrillatore ha compiuto il miracolo. Luca sottolinea: “Un conto è la teoria, un altro è trovarsi davanti a una persona in fin di vita. Certo, su un manichino è più semplice, ma quando è necessario intervenire sai che hai davanti una persona che è già morta: qualunque cosa tu possa fare non puoi che migliorare la situazione”.

Se vuoi segnalare una bella notizia scrivici a:
ilgiornaledellebellenotizie@gmail.com
Clicca sul pollice per connetterti su Facebook

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...