I BANCOMAT DI BIOETANOLO – A Nairobi ATM Innovativi Erogano Energia Pulita – Koko Networks

In Kenya, a Nairobi, esistono dei bancomat che erogano carburante verde o bioetanolo liquido. Si tratta di grandi scatole blu che improvvisamente sono spuntate su tutto il territorio. Sembrano sportelli bancomat, ma al posto del denaro erogano questo combustibile pulito che può essere utilizzato per cucinare, che non danneggia l’ambiente ed è molto più sicuro da usare. Progettati e costruiti dalla KOKO Networks, queste macchine vengono installate all’interno di negozi locali e sono programmati per fornire carburante in piccole dosi per l’uso quotidiano.

Si tratta di una soluzione ad un problema molto diffuso nelle città africane: e cioè come ottenere combustibile pulito per la casa, che sia sicuro e conveniente. In molti paesi africani, infatti, il mercato dei combustibili da cucina è dominato da carbone e paraffina, che emettono fumi tossici e fuliggine. Con questa nuova invenzione si spera di risolvere il problema gradualmente, ma in modo definitivo.

Definizione di Bioetanolo – Wikipedia

Il bioetanolo è l’etanolo prodotto mediante un processo di fermentazione delle biomasse, ovvero di prodotti agricoli ricchi di zucchero (glucidi) quali i cereali, le colture zuccherine, gli amidacei e le vinacce. La seconda generazione di processi di produzione usano anche paglia e altre materiali ricchi di cellulosa e alghe come risorse. In campo energetico il bioetanolo può essere utilizzato come componente per benzine o per la preparazione dell’ETBE (etere etilbutilico), un derivato ad alto numero di ottano. Può essere utilizzato nelle benzine in percentuali fino al 40% (85% di E85) senza modificare il motore, o anche puro nel Motore Flex. Inoltre è possibile utilizzare il bioetanolo come combustibile all’interno di biocamini, sfruttandone il potere calorifico per scaldare gli ambienti. Il processo di produzione del bioetanolo genera, a seconda della materia prima agricola utilizzata, diversi sottoprodotti con valenza economica, destinabili a seconda dei casi alla mangimistica, alla cogenerazione, ecc. La moderna tecnologia a bioetanolo aumenta il rendimento durante l’idrolisi e la fermentazione.

Se anche tu vuoi condividere una bella notizia con noi
visita la nostra pagina Facebook e scrivici:
Il Giornale delle Belle Notizie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...