UTTARAKHAND – Concessa Alle Donne Sposate la Proprietà Ancestrale

Come sappiamo, una delle tappe più importanti verso l’indipendenza è essere capaci di ricevere uno stipendio ma anche di mantenere la proprietà di quanto già acquisito e costruito con duro lavoro. Lo stato himalayano dell’ Uttarakhand ha finalmente concesso alle donne sposate la comproprietà della proprietà ancestrale dei loro mariti. È il primo stato indiano a farlo, e i politici locali sperano che non sia l’ultimo.

La sentenza storica, chiamata Uttarakhand Zamindari Abolition and Land Reforms Act, è destinata a circa 350.000 donne che gestiscono proprietà insieme ai loro mariti, on in loro assenza. Qui ‘’la proprietà ancestrale’’ è normalmente un’intera fattoria, che viene tradizionalmente tramandata considerando le linee patriarcali. Ma poiché si è verificata una crisi migratoria, dove gli uomini sono partiti in cerca di lavoro altrove, e le donne sono state lasciate sole nelle fattorie familiari, il governo ha ritenuto che fosse del tutto naturale e giusto che alle donne fosse concessa la comproprietà della terra.

Se anche tu vuoi condividere una bella notizia con noi
visita la nostra pagina Facebook e scrivici:
Il Giornale delle Belle Notizie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...