PACKLY – L’Azienda Molisana Dove Tutto è EcoSostenibile: Persino le Poltrone

Campochiaro – Questo Dicembre il parlamento europeo ha confermato che entro il 2030 la gran parte dell’energia che fa operare le aziende dovrà essere green e chiede consumi decisamente più bassi, ma a dispetto del tormentone sulla regione che non esiste, il verdissimo Molise ospita una software house innovativa e strutturata che, dati alla mano, è già un’eccellenza in tal senso: la Packly.

Azienda di packaging avanguardistica (nel corso del 2022 ha prodotto oltre 75 milioni di scatole distribuite ai quattro angoli del pianeta), già dal 2019 il tetto di 4000 mq del sito produttivo è stato coperto da pannelli fotovoltaici riuscendo ad abbattere le emissioni di CO2 per quasi 395 tonnellate, risparmiando l’equivalente di oltre 52.000 litri di petrolio.

«L’energia generata da questo impianto potrebbe soddisfare il fabbisogno annuale di circa 300 famiglie e far percorrere ad un’auto elettrica oltre 4 milioni di chilometri, quasi 100 volte il giro del mondo»”
– ha dichiarato Giuseppe Prioriello, founder e CEO di Packly –

www.pack.ly/it

Zero sprechi e sostenibilità a 360 gradi, colle e poltrone incluse

Sostenibilità non significa solo risparmiare risorse, ma anche ridurre l’impatto sull’ambiente. La carta utilizzata per la produzione di Packly è di pura cellulosa ed è acquistata esclusivamente da fornitori che gestiscono le foreste responsabilmente.

Le colle, gli inchiostri e le vernici sono food-safe e non contengono componenti di origine animale. Tutte le scatole sono riciclabili al 100% e prodotte con energie rinnovabili.

In Packly nulla si smaltisce, ma tutto si trasforma.

Gli scarti della lavorazione tornano in cantiere per produrre carta riciclata. Tutti gli ordinativi sono su misura, senza minimi imposti, evitando gli sprechi lungo tutta la filiera, fino alla logistica. Per le spedizioni si confezionano colli ad hoc sfruttando interamente lo spazio a disposizione, senza riempitivi inutili ed inquinanti. Questi comportamenti virtuosi si declinano a cascata dalla produzione ai singoli dipendenti. Negli uffici la plastica è bandita, tutto è in cartone: dai portapenne sulle scrivanie, ai vassoi per il pranzo, alle poltrone di arredamento.

Per dissetarsi i lavoratori sono invitati ad utilizzare bottiglie rigorosamente di vetro che possono riempire agli erogatori predisposti. Non c’è pericolo neanche che l’ultimo ad uscire dimentichi la luce accesa, poiché c’è un sistema di spegnimento automatico quando non rileva la presenza di personale all’interno. Nel parcheggio chiunque possieda un’auto elettrica può caricarla all’apposita colonnina.

Alla faccia di chi dice… che il Molise non esiste!

ABOUT PACKLY

Packly è la piattaforma web innovativa per la progettazione e la stampa di imballaggi in cartone. Grazie a degli algoritmi in grado di generare oltre 5mila miliardi di combinazioni, l’utente inserisce le dimensioni della scatola, crea un modello e carica la grafica personalizzata. In pochi secondi ottiene un’anteprima 3D condivisibile con un link ed un preventivo di stampa e spedizione. Fondata nel 2014 da Giuseppe Prioriello con l’obiettivo di rivoluzionare l’industria del packaging in modo sostenibile, Packly ha più di 80.000 clienti nel mondo e due sedi: una nel Molise ed una ad Amsterdam.

Se vuoi segnalare una bella notizia scrivici a:
ilgiornaledellebellenotizie@gmail.com
Clicca sul pollice per connetterti su Facebook

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...