MACCHINA DELL’EMPATIA – La Francia Utilizza La Realtà Virtuale Per Sensibilizzare i Condannati Per Violenza Domestica

La Francia sta utilizzando la realtà virtuale per sperimentare e creare una sorta di “macchina dell’empatia”. Il progetto, da sperimentare su un gruppo di uomini condannati per violenza domestica (volontari), mira ad operare sul lato psicologico di costoro per evitare che ripetano gli attacchi, in futuro. Secondo Radio France Internationale, che ha diffuso la notizia, la “macchina dell’empatia”, presentata qualche giorno fa dal ministro della Giustizia, utilizza una tecnologia chiamata “total immersion” la quale aiuta i trasgressori a vedere le situazioni dal punto di vista delle loro vittime.

L’obiettivo è di far capire agli uomini la paura e il terrore che le vittime sentono fisicamente e mentalmente. Guillaume Clere, fondatore di REVERTO, l’azienda che si sta occupando di questo progetto di realtà virtuale, afferma che queste macchine abbiano la capacità di suscitare sentimenti compassionevoli. Si è ancora in dubbio se queste possano però aumentare l’empatia cognitiva o solo la capacità degli utenti di mettersi nei panni di qualcun altro, ma l’esperimento è iniziato solo pochi giorni fa per cui i primi risultati usciranno nelle prossime settimane.

Il concetto di macchina dell’empatia secondo Chris Milk

Se anche tu vuoi condividere una bella notizia con noi
visita la nostra pagina Facebook e scrivici:
Il Giornale delle Belle Notizie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...